28 luglio 2016

Come Giocare al poker

Texas Hold’em

Texas Hold’em online: i principi di questa disciplina

Attualmente, tra le varianti del poker più famose e praticate al mondo, c’è senza dubbio il Texas Hold’em. Si tratta della specialità a cui tanti giocatori o semplici appassionati si avvicinano nelle case da gioco ed anche nelle poker room online. Difficile quindi per un amante di questo gioco, non provare almeno una volta l’emozione di “sedersi” ad un tavolo di poker Texas Hold’em online.

Solitamente troverete i tavoli da poker online “singoli”, disponibili per un numero di 2,6,9, o 10 giocatori, ed anche i tornei di poker online “multi-table”, che hanno un numero d’iscrizioni ben più ampio e spesso iniziano ad orari prestabiliti. In entrambi i casi, ogni giocatore che sara seduto al tavolo virtuale di gioco, riceverà solamente due carte coperte. Queste due carte, chiamate “pocket cards” (carte personali), insieme alle 5 “community cards” (ossia “carte comuni”) che il dealer (distributore di carte) metterà sul tavolo nelle varie fasi di gioco, formeranno il vostro punteggio personale. Prima di arrivare alla conclusione della vostra partita, avrete l’opportunità di vedere le puntate degli altri giocatori (“call”), rilanciare (“raise”), passare (“fold”), o scommettere tutta la vostra posta nel piatto (All In), nei differenti giri di puntate (che avvengono dopo il “Flop”, il “Turn” ed il “River”).

Le fasi di una mano di Texas Hold’em online

Nel poker online, un dealer virtuale distribuisce le carte. Un giocatore per volta è simbolicamente il dealer: questo non vuol dire che distribuirà le carte, ma solo che sarà contrassegnato con un bottone (all’interno del quale compare la lettera “D”), e che i 2 giocatori alla sua sinistra metteranno obbligatoriamente nel piatto i bui (o “blind”). Il giocatore subito alla sinistra del dealer pagherà il piccolo buio (“small blind”), mentre il giocatore seguente pagherà il grande buio (“big blind”). Ciò avviene prima della distribuzione delle carte, ed ha lo scopo di garantire un piatto da vincere nella mano di poker.

A questo punto, ogni giocatore, a partire da quello alla sinistra del dealer, riceve 2 carte personali (visibili solo dal giocatore stesso). Si effettua quindi un primo giro di puntate, dove ogni giocatore può valutare e decidere di lasciare la partita, vedere la posta in gioco, o rilanciare. Questa prima fase di una mano di Texas Hold’em online, è detta “Pre-Flop”.

Sul tavolo da gioco virtuale (il “board”), vengono poi scoperte tre carte. Sono tre “community cards”, utilizzabili da tutti i giocatori ancora in gara, che nel poker Texas Hold’em sono denominate “Flop”. Si fa ora un altro giro di puntate, sempre a partire dal giocatore alla sinistra del dealer, che è il primo a “parlare”.

Un’altra “community card” viene poi esposta sul board: si tratta del “Turn”, al quale segue un ulteriore giro di puntate tra i partecipanti.

L’ultima “community card” (la quinta), viene infine scoperta: è questa la fase del “River”, dove si esegue l’ultimo giro di puntate che precede lo “Showdown”, fase in cui il giocatore che ha effettuato l’ultima puntata mostra le sue carte.

Allo “Showdown” si decreta il vincitore del piatto in base al punto più alto. I giocatori, ad esclusione di chi ha effettuato l’ultima puntata e dev’essere il primo a mostrare le carte, possono scegliere di non far vedere le carte personali, e dare per vincente la mano mostrata dall’avversario. Quando sussistono punti equivalenti, viene presa come riferimento la carta con valore più alto, escludendo quelle che compongono il punto (carta detta anche “kicker”). In caso di punteggi del tutto equivalenti, si divide il piatto in parti uguali (in questo caso abbiamo uno “Split Pot”).

Si prosegue con una nuova mano, con il bottone del dealer che passa al giocatore alla sinistra.

Omaha

Giocare a poker online nella variante dell’Omaha (o Omaha Hi)

Anche se non agli stessi livelli del Texas Hold’em, l’ Omaha è una variante del poker che si sta diffondendo sempre più negli ultimi tempi.

L’Omaha consiste in una delle specialità del poker basata sulle “Communty Cards” (proprio come il Texas Hold’em), e quindi vi si gioca utilizzando anche delle carte in comune con gli altri giocatori, carte che sono pari ad un numero di 5. Le carte personali che ogni partecipante riceve in una mano di Omaha Hi, sono invece pari a 4 (e non 2 come nel Texas Hold’em). Anche in questo gioco, ogni giocatore ha come obiettivo quello di avere la mano migliore rispetto a quella dei suoi avversari, ed a tal fine, ognuno può comporre la sua combinazione attraverso l’utilizzo di 5 carte, che dovranno essere obbligatoriamente 2 delle 4 carte personali (dette anche “Hole Cards”), e 3 delle 5 “Community Cards” disponibili sul board.

Omaha: conoscere le fasi di una mano di gioco

In un tavolo di Omaha poker online, i due partecipanti che occupano i posti a sinistra del dealer virtuale (mazziere evidenziato con un bottone nel quale è riportata una “D”) si chiamano rispettivamente Small Blind e Big Blind. I due mettono nel piatto una cifra chiamata rispettivamente buio e controbuio. L’importo del Big Blind corrisponde in questa prima fase ad una vera e propria puntata (Pre Flop), su cui i giocatori possono anche rilanciare.

Si procede alla distribuzione di 4 carte private ad ogni giocatore: tali carte, che sono distribuite iniziando da chi ha messo nel piatto il piccolo buio, sono chiamate anche “Hole Cards”.

Il primo giocatore a poter scegliere di passare, chiamare, oppure effettuare un rilancio, è il giocatore che si trova seduto alla sinistra del giocatore che ha messo il Big Blind. Se tale giocatore deciderà di chiamare, dovrà mettere nel piatto l’ammontare del limite minore di puntata, e se invece deciderà di rilanciare, dovrà mettere nel piatto almeno il doppio del limite minore di puntata.

Vengono poi scoperte sul board 3 “Community Cards” (questa fase è detta Flop), a questo punto, il primo giocatore in gara alla sinistra del dealer, sarà il primo a decidere se passare, chiamare, oppure effettuare un rilancio.

Sul board viene poi esposta una quarta “Community Cards” (questa è la fase del Turn), e si esegue un giro di puntate nella stessa modalità di quello del Flop.

Si arriva così all’ultima fase (quella del River), dove si scopre la quinta ed ultima delle “Community Cards”, a cui segue l’ultimo giro di puntate, ed infine lo “Showdown” (con il primo giocatore a mostrare le carte che sarà l’ultimo che abbia puntato o rilanciato).

Speed Hold’em

Gioca a poker, veloce come la luce!

Lo Speed Hold’em è un nuovo gioco di poker cash velocissimo disponibile ora su PokerPlex24.it nei tavoli di Texas Hold’em. Ti manterrà continuamente in azione. Grazie al pulsante “Speed Fold” getta le carte che non ritieni buone e ti troverai immediatamente ad un nuovo tavolo con nuovi avversari. Con Speed Hold’em la noia non è di casa: il protagonista sei tu, tu decidi quando lasciare il gioco. Vivi l’emozione e l’adrenalina del poker più veloce che c’è senza attendere che i tuoi avversari agiscano.

Come funziona lo Speed Hold’em?

  • Quando ti unisci a un tavolo, entri in un vasto gruppo di giocatori.
  • Per ogni mano che giochi, un nuovo tavolo e nuovi avversari.
  • Fai fold in qualunque momento, anche quando non è il tuo turno.
  • Quando farai fold, ti troverai immediatamente ad un nuovo tavolo pronto a giocare una mano nuova.

Dove trovare un gioco di Speed Hold’em

Clicca sulla sezione Speed Hold’em nella lobby di poker, e poi sul tipo di gioco che preferisci:

Scegli il tuo tavolo e inizia a giocare a Speed Hold’em:

Clicca sul pulsante “Speed Fold” in qualsiasi momento per essere diretto su una nuova mano in un nuovo tavolo.

 

Are you sure?

By disagreeing you will no longer have access to our site and will be logged out.

Privacy Preference Center

Close your account?

Your account will be closed and all data will be permanently deleted and cannot be recovered. Are you sure?